Inter Bike II

 Interbike tot

Il progetto Sviluppo delle connessioni multimodali lungo la ciclovia Adriabike – INTER BIKE II è stato approvato al bando pubblico INTERREG V-A Italia-Slovenia 2014-2020 nel campo tematico delle strategie a basse emissioni di carbonio. Durante i tre anni i cinque partner di progetto provenienti da entrambi i lati del confine hanno avviato il trasporto sperimentale di biciclette su autobus e barche su diverse sezioni della ciclovia Adriabike che collega Kranjska Gora e Ravenna. Il percorso è stato stabilito con il progetto strategico Inter Bike nel periodo di programmazione precedente.

 

L'obiettivo del progetto INTER BIKE II era la promozione del ciclismo come forma di trasporto sostenibile nella quotidianità ma anche nella scoperta delle attrazioni turistiche dell'area transfrontaliera. I partner hanno introdotto tre servizi multimodali bici-bus e bici-barca lungo la ciclovia Adriabike che collega le Alpi con il mare Adriatico. I comuni di Capodistria e Monfalcone hanno sperimentato nelle stagioni ciclistiche 2018 e 2019 una linea bici-bus transfrontaliera tra Capodistria, Trieste, Monfalcone, Cormons e Grado. La linea ha collegato le due ciclovie Adriabike e Alpe Adria da Salisburgo a Grado. Il Gruppo di azione locale del Veneto Orientale ha introdotto in agosto e settembre 2019 un collegamento sperimentale bici-barca sul fiume Lemene. Il secondo servizio bici-barca è partito nel dicembre 2019 tra la località turistica di Bibione e l'oasi naturalistica di Vallevecchia (Caorle). Il servizio cofinanziato tramite il progetto era attivo entro la fine del 2020. I seguenti servizi saranno sostenuti dal Comune di San Michele al Tagliamento. La barca che porta 7 passeggeri con bici a seguito è stata costruita nell'ambito del progetto.

È stata realizzata una nuova piattaforma web www.bike-alpeadria.eu sulla quale sono presentati gli itinerari ciclabili a lunga percorrenza e quelli locali dell’area transfrontaliera identificati durante i progetti già conclusi. Gli amanti del ciclismo possono trovare informazioni sulle escursioni, sulle difficoltà dell’itinerario e sui siti d’interesse. I partner hanno inoltre promosso l’itinerario Adriabike identificato nell’Inter Bike I (www.adriabike.eu) sugli importanti portali cicloturistici.

È stato realizzato nuovo materiale promozionale: la mappa dell'itinerario GiraLemene, il depliant sul posizionamento delle stazioni di ricarica elettrica per le biciclette lungo le ciclovie del Veneto Orientale, la ristampa della mappa degli itinerari ciclistici dell'Istria Slovena. Il Comune di Monfalcone ha pubblicato un volume dedicato alle attrattive lungo le piste ciclabili del territorio.

I partner hanno organizzato delle formazioni per gli operatori turistici sulla cooperazione e sui nuovi servizi multimodali. L'amministrazione locale ha presentato i futuri piani sul trasporto pubblico e ha preso conoscenza degli aspetti tecnici sulla mobilità elettrica.

Le attività dedicate al collocamento della segnaletica hanno concesso l'impostazione dei 90 segnali sugli itinerari ciclabili nel Comune di Isola. Lungo l'itinerario GiraLemene sono stati installati dei pannelli informativi degli itinerari GiraLemene e Adriabike, nella Laguna di Venezia sono state invece installate le bricole per la segnalazione notturna. 

Il Comune città di Capodistria ha costruito in autunno del 2020 una nuova sezione della pista ciclabile a Crevatini nelle prossimità del confine italiano che si collegherà ad Adriabike. Il Comune di Monfalcone ha elaborato lo studio di fattibilità inerente alla sistemazione del percorso ciclabile nel Comune di Monfalcone.

Nei Comuni di Caorle, San Michele al Tagliamento, Concordia Sagittaria e Portogruaro sono state installate quattro colonnine per ricarica delle biciclette, barche, carrozzine elettriche e smart phone.

I partner intendono inoltre promuovere la cooperazione tra le autorità locali e regionali dell’area transfrontaliera nella pianificazione territoriale e dei trasporti, nella mobilità sostenibile e nel turismo. Nell’ottobre del 2020 è stato sottoscritto l’accordo di cooperazione tra i partner di progetto e i partner associati. I firmatari hanno presentato al Ministero d’infrastruttura sloveno e alle autorità della Regione Friuli Venezia Giulia l’iniziativa d’introduzione delle linee regolari transfrontaliere di trasporto pubblico. Della proposta ha discusso il Comitato congiunto Friuli Venezia Giulia – Slovenia all’ultimo incontro a gennaio 2021.

 

Risultati principali: 

 

- 3 servizi multimodali per il trasporto di biciclette:

  • escursioni bici-barca lungo il Lemene: realizzate nell’agosto e settembre 2019 (CaorlePortogruaro)
  • nuovo collegamento barca tra Bibione e l'oasi naturalistica di Vallevecchia che ha accorciato l’attraversamento della Laguna di Venezia: attuazione nel 2020,
  • la barca del servizio Bibione-Vallevecchia è stata costruita nell’ambito del progetto,

- piattaforma degli itinerari ciclabili www.bike-alpeadria.eu

- maggiore riconoscimento dell’itinerario Adriabike: www.adriabike.eu

- materiale promozionale:

  • mappa cicloturistica GiraLemene (it, si, eng, ted)
  • depliant sul posizionamento delle stazioni di ricarica elettrica per le biciclette lungo le ciclovie del Veneto Orientale (it, si, eng)
  • ristampa della mappa degli itinerari ciclistici dell'Istria Slovena (it, si, eng)
  • volume dedicato alle attrattive lungo le piste ciclabili del Comune di Monfalcone

- 3 video promozionali: la piattaforma bike-alpeadria.eu (https://youtu.be/UuUR9rarerU) e gli itinerari ciclabili del Veneto Orientale (https://youtu.be/HeHXj8boma4, https://youtu.be/A8i16FEZcVM)

- costituzione del gruppo transfrontaliero per la cooperazione sulla mobilità sostenibile e il turismo

- elaborazione dello studio di fattibilità inerente alla sistemazione del percorso ciclabile nel Comune di Monfalcone

- installazione di 91 segnali e 3 panelli informativi sugli itinerari ciclabili nel Comune di Isola

- collocamento di 2 pannelli informativi dell’itinerario Adriabike e 11 pannelli informativi dell’itinerario GiraLemene nel Veneto Orientale

- installazione di 12 bricole per la navigazione notturna nella Laguna di Venezia

- impostazione di 4 colonnine di ricarica elettrica per biciclette elettriche nei Comuni di Caorle, San Michele al Tagliamento, Concordia Sagittaria e Portogruaro

- costruzione del nuovo tratto della pista ciclabile a Crevatini nel Comune città di Capodistria con una lunghezza di 385 m

 

 

FB: https://www.facebook.com/inter.bike.ii/

Pagina web del progetto: https://www.ita-slo.eu/it/INTERBIKEII

Pagina web dell'itinerario Adriabike: https://www.adriabike.eu/it/

Pagina web degli itinerari della Slovenia Occidentale: https://www.bike-alpeadria.eu/it

 

© 2013 Regionalni razvojni center Koper | vse pravice pridržane | izdelava: Studio Matris & kreatvd

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza i cookies.

Vedi direttiva EU.